News

8 Aprile 2024

Comunicazione n. 31 – ricordo di Italo Rota

Prot.n.0001235/2024                      Pisa, 08 aprile 2024
Gentili Architetti P.P.C.,
sabato u.s. il mondo dell’architettura ha perso una figura estremamente significativa, Italo Rota.
Vogliamo ricordare Rota con le parole di chi l’ha conosciuto e vi ha collaborato.
“Italo Rota ha rappresentato una delle voci più innovative nell’architettura italiana dagli anni ’90 ad oggi. Autore di importanti opere come il Museo del ‘900 a Milano, la Biblioteca Sandro Penna di Perugia, la Chiesa di S.Margherita a Roma, il lungomare Foro Italico a Palermo, per il quale si aggiudicò la medaglia d’oro per l’ architettura italiana nel 2006, si è sempre distinto per l’originalità e la poesia che ha saputo infondere in tutti i suoi lavori. Anche nella nostra regione ha inciso profondamente nella cultura del panorama urbano col rinnovo del Centro storico di Empoli, il lungomare di Rosignano Solvay e progetti a Pisa e nei comuni vicini, oltre a numerose esposizioni a Firenze. Autore tra l’altro del Padiglione Italiano all’Expo di Dubai ha concentrato la sua attività sul mostrare un volto nuovo, giocoso ma anche profondo, nel fare architettura. Il suo ultimo libro “/Solo diventare natura ci salverà/” riassume felicemente il suo modo originale di unire architettura ed ambiente. Con lui se ne va un maestro schivo e profondo che ci ha fatto capire come l’ architettura possa rappresentare una speranza per tutti.
Arch. Alessandro Baldassari”
La Consigliera Segretaria (Arch. Chiara Prosperini)

Comunicazioni
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.